Gita Tour dell’Assietta

TOUR DELL’ASSIETTA | 2 GIUGNO 2016

Un giro classico, non nuovo ma non per questo meno affascinante!

Si svolge in grandissima parte su strade militari, con pendenze regolari e sempre pedalabili agevolmente. I paesaggi sono stupendi, tipici delle Alpi Cozie.  Si pedala sotto lo sguardo  del Monte Rognosa, dell’Albergian, dello Chaberton, dello Jafferau, della rognosa d’Etiache, del monte Sises e del Fraiteve.

Questa gita è adatta a qualsiasi biker con un minimo di allenamento.

Partiremo da Pragelato, ci abbasseremo un po’ fino a Pourriere e poi inizieremo la salita che inizialmente asfaltata ci porterà prima a Balboutet e poi a Pian dell’Alpe (agriturismo!).

A questo punto si può scegliere se puntare al colle delle Finestre per affrontare cima Ciantiplagna e poi scendere a Testa Assietta oppure salire direttamente a Testa Assietta. Ovviamente si risparmiano dislivello e chilometri.

Sempre su bellissima strada militare sterrata si prosegue verso il Sestriere passando il monte Genevris, col Blegier, Costa Piana, col Basset. La discesa dal col Basset al Sestriere presenta una variante (sentiero Bordin) facoltativa ma molto bella, facile, molto panoramica e con un incremento di dislivello davvero modesto. Giunti a Sestriere e fatto il bagno nella birra si scende verso Pragelato su sterrato seguendo il percorso della GF oppure percorrendo i 10 km di asfalto in discesa. In questo modo il percorso potrà variare dai 50 ai 75 km e il dislivello dai 1500 ai 2000  (più o meno!).

La quota massima è quella di Testa Assietta intorno ai 2500 metri oppure Ciantiplagna  2750.

Il ritrovo è a Pragelato verso le 9,00 per partenza alle 9,30. Per chiudere il giro occorreranno intorno alle 6-7 ore (con molta, molta calma). Per Pragelato occorrono circa 1 ora e 3/4  (autostrada MI-TO, tangenziale TO direzione Savona, uscita per Pinerolo e poi direzione Sestriere).

Chi volesse partecipare mi può avvisare tramite mail cliccando qui